Pratt è tornato ...su Specchio+

Su Specchio+ di marzo, uscito il 23 febbraio, è pubblicata una storia inedita de Gli Scorpioni del deserto ad opera di Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali.

Sono dieci pagine di anteprima (anticipano la pubblicazione a colori del settimo episodio degli Scorpioni del Deserto, Quattro sassi nel fuoco), in cui compare, in un flashback, anche Corto Maltese!

Come già si sapeva, la saga degli Scorpioni continua, d'altronde lo stesso Hugo Pratt non si era mai considerato proprietario esclusivo dei suoi personaggi - così riferiscono i suoi eredi naturali.

Certo, c'è da dire, che è difficile pensare a personaggi come Corto Maltese, Koinsky, oppure Cush disegnati da altri... Il fascino sicuramente resta, ma il resto?

Se fate in tempo riuscite a trovarne ancora qualche copia in edicola, così mi date il vostro parere!

Costa solo 1,30 euro (più il prezzo de La Stampa, ma gli edicolanti te lo vendono anche senza giornale).

6 commenti:

Ernesto de Luca ha detto...

Ciao, sono un giovane scrittore casertano e vi scrivo per chiedervi un parere critico e sincero su alcuni racconti che ho pubblicato sul mio blog: www.ilmiocapitano.blogspot.com
Grazie. Aspetto e spero.

valentina ha detto...

ti prego dimmi che posso ancora trovarlo????:(:(:(

Sgt. Kirk ha detto...

E' un mensile... quindi lo trovi! E' il numero di marzo e il mese è ancora cominciato!
Mi raccomando... poi dimmi cosa te ne pare!

valentina ha detto...

I disegni sono belli...non ho ben capito la storia del falco(o almeno come è collegato con Corto)...l'unica cosa che non mi è piaciuta è stato il finale...nel senso...qsta cosa: " il nostro capitanto degli scorpioni del deserto è pronto a tornare in azione"(mi sembra una citazione da film...no da fumetto che rispetta i canoni prattiani...nn so se mi spiego...)
Però ovviamente è un prologo...e qsta è solo la mia delirante opinione:D...aspetto di leggere il fumetto...con calma...
Tu che ne pensi???

Sgt. Kirk ha detto...

Sì, hai ragione... ma posso solo dirti che Pratt è inarrivabile.
cmq ammiro lo sforzo.

...e preferisco rileggermi mille volte le storie di Corto :)

valentina ha detto...

Concordo in pieno ovviamente;)...il maestro è il maestro e Corto è Corto!!!:D